INDIRIZZO MUSICALE 2019/2020

PRESENTAZIONE INDIRIZZO MUSICALE

Presso la Scuola Media dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Sant’Ambrogio di Valpolicella è attivo, dall’anno scolastico 1991/’92, un corso ad indirizzo musicale che offre ai ragazzi l’opportunità di imparare a suonare uno strumento. Si tratta di un’esperienza che si è rivelata assai formativa sotto il profilo umano e caratteriale: un’occasione per arricchire in maniera significativa la personalità e per dare sfogo alle potenzialità intellettive ed espressive del ragazzo. Obiettivo specifico di questo corso è di diffondere la pratica del fare musica fra i ragazzi. Ogni allievo è seguito individualmente e svolge un programma di studio commisurato alle proprie capacità. Ciò consente, da una parte, di fornire ai ragazzi che dimostrano particolare talento ed interesse le basi per un’eventuale carriera nel mondo della musica; dall’altra di garantire a tutti una conoscenza dei principi dell’esecuzione e della teoria musicale.

Il corso è concentrato in due sezioni della scuola e dura l’intero triennio. Oltre alle discipline del percorso di 30 ore dell’area comune, gli allievi frequentano altre 3 ore usufruendo nell’arco della settimana di due lezioni pomeridiane ripartite in due pomeriggi con orari concordati individualmente all’inizio dell’anno scolastico.

Nel corso dell’anno scolastico gli allievi/e saranno impegnati in saggi e concerti che daranno loro l’opportunità di verificare la bontà del proprio lavoro e di vivere un’esperienza socializzante assai positiva da un punto di vista educativo.

I ragazzi/e interessati dovranno sostenere un test attitudinale che consentirà di valutarne la predisposizione e l’interesse effettivo. Il risultato di questi test servirà per redigere una graduatoria finalizzata all’inserimento nell’indirizzo musicale.

Per quanto concerne la scelta dello strumento consigliamo di indicare almeno tre preferenze, per aumentare le possibilità di partecipazione al corso. Gli strumenti attualmente presenti sono: chitarra classica, flauto traverso, violino e pianoforte. Il corso è gratuito, le uniche spese da sostenere riguardano l’acquisto (o il noleggio) dello strumento, gli spartiti musicali e qualche accessorio.